Hammer’s field: Gli Eroi Normali

Due ragazzi tornano a casa, di notte, lungo una strada veloce, troppo trafficata, troppo poco illuminata. Forse parlano o forse proseguono in silenzio (è tardi) e d’un tratto accade l’imponderabile.

Umberto Orsenigo riesce a reagire, come pochi potrebbero, allo shock dell’amico che vola via, falciato da un’auto nel buio.
Riesce a fare un massaggio cardiaco a Mihai, l’amico colpito, permettendogli di continuare a combattere per la propria vita.
Ecco, oggi oltre alle preghiere per la vita di Mihai Ciju vorrei esaltare il gesto speciale di un ragazzo normale, che ha reagito a una situazione dura, imprevista ed inimmaginabile solo pochi secondi prima.
Umberto è un eroe normale, perche gli eroi normali fanno cose eccezionali. Gli eroi normali sono i vigili del fuoco del terremoto, i chirurghi che salvano le vite, ma anche chi fa il proprio dovere, tutti i giorni, con volontà e passione.
Sarebbe stato meglio non parlare di Umberto, sperare che quella serata si concludesse con qualche altra cazzata e una buonanotte, ma purtroppo non è andata così.
E allora semplicemente grazie Umberto, perché eri lì a fare la cosa giusta, a far vedere che cosa può essere un ragazzo di 20 anni.
I ragazzi di vent’anni, che spesso non capiamo, perché siamo noi incapaci di cambiare, che critichiamo senza sforzarci di comprendere.
I ragazzi di vent’anni che studiano e lavorano, spesso senza un futuro chiaro davanti, e che in una notte di dicembre possono diventare eroi normali.
Ora la palla è all’altro ventenne, Mihai che deve farcela con forza e tenacia, per cercare di restare in campo.
La partita è di quelle dure, ma vincere sarà estremamente bello, e questa volta sarà realmente l’unica cosa che conta.
P.R. on sabtwitterP.R. on sablinkedinP.R. on sabfacebookP.R. on sabemail
P.R.
La passione per il rugby ha portato 10 anni fa all’ideazione di un portale Internet interattivo che potesse affermarsi come punto d’incontro privilegiato tra società di rugby, sponsor e giocatori. Nacque così www.piazzarugby.it, la piazza virtuale del rugby business in Italia. Fondatore e titolare di PiazzaRugby è Marco Martello, mandatario FIR abilitato a trattare e gestire i rapporti con società affiliate alla FIR ed all’IRB in nome e per conto di giocatori e tecnici. Con lui collaborano legali, esperti di comunicazione, tecnici e professionisti di comprovata esperienza.