Ignacio Martin titolare nel Parma che domani sfiderà i Leeds Carnegie di Premiership

Il Super 10 si ferma e lascia spazio alle Coppe. La formazione della Banca Monte Parma Rugby sarà impegnata negli ultimi due turni di qualificazione dell’Amlin Challenge Cup allo stadio “XXV Aprile” a Parma. Sabato 16 gennaio sono attesi gli inglesi del Leeds, mentre il 23 arriveranno i rumeni del Bucuresti. Kick off fissato alle 14.30, arbitro dell’incontro sarà il francese Pascal Gauzere, giudici di linea Bachir e Soulan, quarto uomo Castagnoli. Al termine della rifinitura, svolta in mattinata, i tecnici Sgorlon e Mazzariol hanno reso noto la probabile formazione che domani scenderà in campo contro il Leeds.
Il XV della Banca Monte Parma Rugby sarà composto da: Thrower; Martin, Emerick, Pavan G., Mariani; Irving, Patelli; Vosawai (cap.), Mannato, Mandelli; Lewaravu, Tveraga; Coletti, Tejeda, De Marchi. A disposizione: Giazzon, Fontana, Nebbett, Pompa, Favaro, Bricoli, Fiorani, Robuschi.
Il tecnico gialloblu Andrea Sgorlon commenta così l’avvicinarsi dell’incontro: “Siamo reduci da due sconfitte consecutive e ora vogliamo ripartire dagli aspetti positivi che ci sono stati in queste due partite. Il nostro obiettivo è quello di mettere in campo la stessa aggressività, accompagnata però dalla giusta dose di lucidità che ci permetta di fare le scelte giuste nei momenti cruciali dell’incontro.”

P.R. on sabtwitterP.R. on sablinkedinP.R. on sabfacebookP.R. on sabemail
P.R.
La passione per il rugby ha portato 10 anni fa all’ideazione di un portale Internet interattivo che potesse affermarsi come punto d’incontro privilegiato tra società di rugby, sponsor e giocatori. Nacque così www.piazzarugby.it, la piazza virtuale del rugby business in Italia. Fondatore e titolare di PiazzaRugby è Marco Martello, mandatario FIR abilitato a trattare e gestire i rapporti con società affiliate alla FIR ed all’IRB in nome e per conto di giocatori e tecnici. Con lui collaborano legali, esperti di comunicazione, tecnici e professionisti di comprovata esperienza.