Rugby Jam in ricordo di Giuseppe Mastroeni

Rugby JamRugby Jam, una giornata di rugby e musica organizzata in ricordo di Giuseppe Mastroeni, rugbysta e musicista 34enne di Roccalumera, scomparso 3 mesi fa.

L’evento, che si terrà il 13 agosto nella spiaggia di Roccalumera davanti al Torrente Sciglio, è un modo per ricordarlo ma soprattutto festeggiarlo attraverso le sue due passioni: il rugby e la musica e a questo è legata un’operazione di beneficenza. A organizzarlo la Briganti Librino di Catania e degli amici di Giuseppe. La Briganti per altro da anni è occupata nel favorire l’inclusione sociale e togliere i ragazzi dalla strada, tramite il rugby.

Un’intera giornata, sostanzialmente divisa in due parti: la prima parte – mattina e pomeriggio – sarà di scena il beach rugby con 3 tornei, uno maschile, uno femminile e over 42. Scadenza iscrizioni: 23 luglio. Per le squadre che provengono da fuori, in accordo con il Comune, possiamo prevedere una sistemazione.

La seconda parte, ossia la serata, andrà di scena la musica con l’esibizione dei Canterini della Riviera Jonica Melino Romolo e le band rock della riviera jonica: Uaripat – la band in cui Giuseppe era batterista e che ha contribuito a fondare – i Miqrà, gli Adeste Fidelis, Triska e i Destination Tortuga! (altre sono in via di conferma).

All’evento è collegata una raccolta fondi su Produzioni dal Basso che serviranno a sostenere l’iniziativa e a dare parte del ricavato in beneficenza all’A.S.D Briganti Librino (da sempre impegnati nell’inclusione sociale di ragazzi che vivono in un quartiere difficile)  per l’iniziativa “I Briganti si meritano un prato” che ha come obiettivo l’acquisto del manto erboso del campo di San Teodoro e all‘Associazione Salus D’Agostino che opera dal 2010 presso il reparto di Oncologia Medica dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina.

Tutte le info e dettagli sul sito www.rugbyjam.it

P.R. on sabtwitterP.R. on sablinkedinP.R. on sabfacebookP.R. on sabemail
P.R.
La passione per il rugby ha portato 10 anni fa all’ideazione di un portale Internet interattivo che potesse affermarsi come punto d’incontro privilegiato tra società di rugby, sponsor e giocatori. Nacque così www.piazzarugby.it, la piazza virtuale del rugby business in Italia. Fondatore e titolare di PiazzaRugby è Marco Martello, mandatario FIR abilitato a trattare e gestire i rapporti con società affiliate alla FIR ed all’IRB in nome e per conto di giocatori e tecnici. Con lui collaborano legali, esperti di comunicazione, tecnici e professionisti di comprovata esperienza.