Serie B, il CUS Perugia di Fagnani mantiene la vetta

Fagnani hookerSi è giocata la 20^ giornata del campionato Nazionale di Serie B. A due partite dalla fine della stagione regolare è ancora in bilico la situazione nei gironi 2 e 4.  E’ il CUS Perugia di Rossano Fagnani a guidare ancora la classifica nel Girone 2, dopo il successo risicato con il Pesaro di Mattia Martinelli, man of the match una settimana fa e ancora una volta tra i migliori. Il punto di bonus però non permette al XV allenato da Daniel Insaurralde di restare al secondo posto, superato in classifica dal Prato Sesto. Tiratissima è anche la situazione nel girone 4, con il Reggio Calabria di coach Fusco che scivola al terzo posto. Non riesce infatti al cecchino Giuseppe Valenti di vincere in casa della sua ex squadra, si complica dunque la situazione, con ben tre squadre in due punti a lottare per l’ultimo posto play-off.
In chiave play-out la situazione è già definita solo nel Girone 1 invece, mentre nel Girone 2 la vittoria a Livorno regala un barlume di speranza al Reno Bologna di Filippo Venturi, tornato vicino a casa per esigenze personali, dopo una stagione vissuta da protagonista in Eccellenza con il San Gregorio Catania.

Serie B – Girone 1 – XX giornata – 28.04.13 – ore 15.30
Biella RC v Rugby Grande Milano 19 – 25 (1-5)
Rugby Alessandria v Asti Rugby 08 – 36 (0-5)
Sertori Sondrio v VII Rugby Torino 17 – 19 (1-4)
Banco di San Giorgio Cus Genova v Rugby Union 96 Milano 26 – 05 (5-0)
Rugby Parabiago v Rugby Rovato 38 – 09 (5-0)
ASR Milano v Rugby Lecco 09 – 15 (1-4)

Classifica: Biella punti 81; Cus Genova punti 78; Parabiago 66; Grande Milano punti 65; Asr Milano punti 56; Rovato punti 52; Rugby VII Torino punti 44; Sondrio punti 43; Asti punti 34; Lecco punti 33; Union 96 Milano punti 20; Alessandria punti 9.

Serie B – Girone 2 – XX giornata – 28.04.13 – ore 15.30
Rugby Viterbo v Firenze Rugby 28 – 19 85-0)
Cus Perugia v Guidi Impianti Pesaro 19 – 18 (4-1)
UR Tirreno v Rugby Noceto 28 – 16 (5-0)
Livorno Rugby v Reno Bologna 07 – 10 (1-4)
Piacenza Rugby v UR Prato-Sesto 07 – 36 (0-5)
Vasari Arezzo v Emergenti Cecina 54 – 32 (5-1)

Classifica: Cus Perugia punti 77; Prato Sesto punti 76; Pesaro punti 73; Noceto punti 60; Piacenza punti 49; Livorno punti 43; Union Tirreno punti 38; Cecina e Viterbo punti 36; Arezzo punti 34; Reno Bologna punti 26; Firenze Rugby punti 25.
^ Reno Bologna 4 (quattro) punti di penalizzazione per mancata partecipazione campionato obbligatorio della società Unione Bolognese.

Serie B – Girone 3 – XX giornata – 28.04.13 – ore 15.30
Volteco Ruggers Tarvisium v Fulvia Tour Villadose 24 – 13 (4-0)
Lyons VeneziaMestre v Valsugana Padova 06 – 11 (1-4)
Dopla Rugby Casale v Villorba 20 – 25 (1-4)
Jesolo Rugby v Rugby Bassano 18 – 22 (1-4)
Bassa Bresciana Leno v Mirano 13 – 17 (1-4)
TXT Cus Ferrara v Rugby Conegliano 32 – 16 (5-0)

Classifica: Valsugana Rugby Padova punti 85; Tarvisium punti 77; Lyons Venezia Mestre punti 63; Mirano punti 62; Casale punti 43; Villorba punti 41; Cus Ferrara punti 39; Villadose, Jesolo e Bassano punti 35; Conegliano punti 30; Bassa Bresciana punti 27.
^Jesolo 4 (quattro) punti di penalizzazione per la mancata partecipazione al campionato Under 20.

Serie B – Girone 4 – XX giornata – 28.04.13 – ore 15.30
Civitavecchia CentumCellae v Primavera 13 – 33 (0-5)
Arieti Rieti v Cus Roma 28 – 15 (5-0)
Partenope Rugby v Segni 37 – 19 (5-0)
Amatori Messina v Città di Frascati 26 – 14 (5-0)
Gran Sasso v Rugby Benevento 29 – 06 (5-0)
Colleferro v Heliantide Reggio Calabria 30 – 22 (5-0)

Classifica: Gran Sasso punti 86; Benevento punti 63; Colleferro punti 62; Reggio Calabria punti 61; Cus Roma punti 46; Rieti punti 44; Partenope Napoli punti 41; Frascati punti 40; Amatori Messina punti 35; Primavera punti 33, Civitavecchia punti 30; Segni punti 28.
^ Colleferro 4 (quattro) punti di penalizzazione per mancata partecipazione al campionato Under 14.
^^ Segni 8 (otto) punti di penalizzazione

P.R. on sabtwitterP.R. on sablinkedinP.R. on sabfacebookP.R. on sabemail
P.R.
La passione per il rugby ha portato 10 anni fa all’ideazione di un portale Internet interattivo che potesse affermarsi come punto d’incontro privilegiato tra società di rugby, sponsor e giocatori. Nacque così www.piazzarugby.it, la piazza virtuale del rugby business in Italia. Fondatore e titolare di PiazzaRugby è Marco Martello, mandatario FIR abilitato a trattare e gestire i rapporti con società affiliate alla FIR ed all’IRB in nome e per conto di giocatori e tecnici. Con lui collaborano legali, esperti di comunicazione, tecnici e professionisti di comprovata esperienza.